Vernici e solventi: distinzioni e smaltimento

Smaltimento vernici

Sappiamo che confezioni di solventi organici, solventi chimici o solventi alogenati utilizzati nell’ambito industriale e barattoli di vernice possono essere conservati per lungo tempo, se è ben chiusa ermeticamente la custodia che contiene il prodotto. Così a lungo, che spesso si deteriorano al punto da non poter più essere utilizzati; basta poco, infatti, ad alterare questi materiali, anche solo chiudendo male la confezione.

Il tempo solitamente indicato dalle casa produttrici per la conservazione della maggior parte dei prodotti ad uso industriale è di due anni: trascorso questo periodo, è opportuno verificare lo stato del materiale. Qualora si avverta del cattivo odore proveniente dall’interno della confezione, è probabile che sia arrivata l’ora di procedere allo smaltimento del prodotto.

Occuparsi dello smaltimento di questo tipo di materiale è un’operazione abbastanza complessa e che dev'essere necessariamente eseguita in modo rigoroso, dal momento che sia i solventi, sia le vernici sono rifiuti industriali speciali e vanno smaltiti secondo procedure apposite, a norma di legge. Al fine dello smaltimento, è opportuno quindi chiarire che le vernici vengono classificate in:

•    vernici con solventi organici o altre sostanze pericolose

•    vernici senza solventi organici o altre sostanze pericolose

Le vernici che non contengono materiali pericolosi sono le vernici ad acqua, acriliche a base d'acqua, pitture con leganti vegetali e solventi naturali, che non presentano indicazioni di pericolo sul contenitore. Quelle pericolose invece, come le vernici a solvente e sono facilmente riconoscibili dai pittogrammi di pericolo sulla confezione e il codice CER che presenta un asterisco. Ne costituiscono un esempio l'Acquaragia, la Nitro, la Trielina sintetica, vernici a base di resine polimeriche (siliconiche, alchidiche, poliuteraniche ecc), prodotti per pulizia di vetri e pavimenti, ma anche adesivi, colle e sigillanti. 

Accanto alle vernici, tuttavia, occorre citare anche i solventi, la maggior parte dei quali, siano essi solventi organici o chimici, contengono percentuali differenti di sostanze tossiche come l’arsenico e l’antimonio che ad alte temperature sono altamente nocivi. Questi solventi sono utilizzati maggiormente nell’ambito manifatturiero: non a caso, uno dei settori considerati tra i più inquinanti.  

Le operazioni di smaltimento di vernici e solventi, passano attraverso varie azioni: dapprima è fondamentale raccogliere il rifiuto speciale all’interno di uno specifico contenitore per solventi o vernici, avendo cura di non riempirlo fino all’orlo per evitare il rischio di sversamento del liquido durante il trasporto, che va dal sito di utilizzo alla sede dello smaltimento. I soli contenitori o secchi vuoti contenenti residui delle sostanze si smaltiscono come “imballaggi”.

Prima di consegnare i rifiuti all'azienda incaricata, la legge prevede che ogni tipo di solvente da smaltire debba contenere delle apposite etichette atte ad identificare il liquido, di modo da essere smaltiti in modo corretto. E poi?

Una volta giunta sul posto, il team di Eurocorporation effettuerà l’analisi di un campione del rifiuto per identificarlo correttamente e individuare la procedura migliore in base alle esigenze del cliente.

In seguito, Eurocorporation preleverà i rifiuti tossici dalla sede per poi trasferirli presso i centri di smaltimento specializzati. 

Terminata ogni adeguata procedura, l’azienda rilascerà un documento che accerta l’avvenuto smaltimento del rifiuto, nonché di aver adempiuto a tutti gli obblighi di legge nel totale rispetto delle normative vigenti.

Ricordiamo inoltre, che Eurocorporation assiste i suoi clienti anche nella gestione amministrativa attraverso la compilazione di formulari di identificazione e pratiche ambientali (tra questi il Modello Unico Dichiarazione Ambientale – MUD). In questo modo, il cliente è tutelato e accompagnato in tutte le fasi di smaltimento vernici, dal ritiro fino alle pratiche conclusive, con un processo semplificato e sicuro. 

Altre novità

Contattaci per un preventivo o un sopralluogo gratuito

Senza impegno, riceverai tutte le informazioni sui costi dei servizi a cui sei interessato.

Euro eurocorporation logo