A tu per tu con Eurocorporation: servizi e consigli alle imprese

Servizi Eurocorporation

Tempestivo smaltimento rifiuti in Toscana e in Italia, consulenza ambientale su ogni fase tecnica e amministrativa della gestione rifiuti e un ampio e variegato parco mezzi: questo e molto altro è Eurocorporation. 

Ma come fa Eurocorporation a garantire professionalità e velocità a prezzi competitivi? Conosciamo meglio l’azienda, le sue caratteristiche e i consigli per le imprese attraverso le voci di Vincenzo Noce (Amministratore Unico) e Francesca Buffolino (Responsabile Commerciale)

Vi sono limiti ai volumi di rifiuti che potete trattare?

La nostra esperienza ci permette di gestire ogni tipologia, ma soprattutto qualsiasi quantità di rifiuti. Il nostro parco mezzi ci garantisce la possibilità di trasportare anche ingenti quantitativi di materiali. Per esempio, riusciamo a smaltire, più volte al giorno, anche 60 m³. 

Quali sono i vostri punti di forza?

Sicuramente un nostro vantaggio rispetto ai competitor è la tempestività, infatti, riusciamo ad intervenire prontamente in caso di richiesta dell'ultimo minuto, oppure di emergenza. Disponiamo di diverse tipologie di mezzi di trasporto: bilico, furgoncini, scarrabili, piccoli e grandi, con e senza coperchio, container a tenuta (utili specialmente per contenere i fanghi di lavorazione), cassoni per inerti e macerie, per cartongesso, per rifiuti misti edili o rottami. Insomma possiamo rispondere a qualsiasi esigenza e abbiamo sempre un mezzo scorta da poter fare intervenire. Inoltre stocchiamo grossi quantitativi che portiamo negli impianti finali e questo garantisce a noi un costo inferiore e quindi un prezzo più basso per le aziende. Un altro vantaggio rispetto ai competitor.

Con quali tipologie di clienti lavorate maggiormente?

Il nostro è un target trasversale, va dalle imprese edili alla pelletteria, alle strutture ricettive. Ci occupiamo della gestione dei rifiuti a 360°: consulenza legale ambientale, analisi e consulenza, noleggio cassoni e trasporti, svuotamento siti dismessi, rifiuti speciali pericolosi e non, rifiuti RAEE, rifiuti edili e industriali, amianto e bonifiche ambientali. Insomma, il cliente con noi non deve più pensare a niente.

Vi occupate anche di formazione alle imprese?

Spesso i gestori dei rifiuti, svolgono strettamente solo l’attività di trasporto o trattamento. Noi invece ci occupiamo oltre che di consulenza, anche di formazione sui rifiuti, a tutto tondo. Come svolgere il deposito temporaneo, il trasporto, le autorizzazioni necessarie in base alla pericolosità dei rifiuti. La nostra divisione consulenza inoltre, effettua anche corsi in aula. Ad esempio, di recente abbiamo tenuto un corso sulla responsabilità del AD in azienda, relativamente alla gestione rifiuti. Siamo un interlocutore utile in riferimento a tutti i procedimenti legislativi: non ci occupiamo solo di materie tecniche, ma anche di quelle giuridico-ambientali: sappiamo indicare al cliente i procedimenti corretti e i referenti giusti per effettuarli.

Che ne pensate di un'eventuale introduzione normativa obbligatoria del waste manager?

Un manager formato, consapevole e con un occhio sempre attento al corretto flusso e processo dello smaltimento dei rifiuti, per aziende come la nostra non può che rappresentare una preziosa risorsa. Interfacciarsi con un professionista ci permettere di rendere ancora più celere, preciso ed efficace il nostro lavoro. 

Il recupero e lo smaltimento dei rifiuti è un’operazione che segue regole e processi ben precisi: non si tratta solo di disfarsene al minor costo, ma di farlo nel modo giusto e secondo le regolamentazioni di settore. 

Come avete affrontato l'epidemia di Covid-19?

La nostra scelta è stata quella di essere accanto alle imprese sin da subito. Abbiamo iniziato con la gestione dei rifiuti COVID infettivi che prevedono non solo la separazione e la raccolta in sacchi, ma anche un preciso processo di smaltimento. 

I nostri operatori hanno immediatamente colto la sfida e implementato nel modo più sicuro e efficace possibile lo smaltimento di questi materiali. 

Ancora oggi ci occupiamo di rifiuti speciali legati al COVID, in particolare di quelli provenienti dagli hub vaccinali.

Per gestire i rifiuti di un'azienda svolgete sempre un sopralluogo?

Il sopralluogo è fondamentale. Ci permette infatti di identificare le esigenze del cliente e di intervenire tempestivamente in caso di particolari criticità. Se ad esempio, viene identificato un rifiuto pericoloso, siamo in grado di prelevarne il campione, identificare la categoria di rischio e di proporre al cliente il miglior processo di smaltimento a norma di legge. 

Privacy e rifiuti cartacei: come garantite la protezione dei dati?

Noi seguiamo strettamente la normativa che disciplina classi diverse di protezione: alla fine del trattamento è comunque impossibile ricostruire il contenuto dei documenti. A distruzione avvenuta forniamo al cliente l'opportuna certificazione. Applichiamo la normativa in modo completo, garantendo il risultato perseguito e mettendo il cliente al riparo da eventuali sanzioni.

Consigli di trattamento per i rifiuti cartacei con dati sensibili?

Di prestare attenzione a questi rifiuti e utilizzare gli appositi contenitori per i dati sensibili che hanno una chiusura garantita e non possono essere aperti, se non in presenza del referente privacy DPO. Assolutamente da evitare le pratiche fai-da-te illecite, come la combustione.

Altre novità

Contattaci per un preventivo o un sopralluogo gratuito

Senza impegno, riceverai tutte le informazioni sui costi dei servizi a cui sei interessato.

Euro eurocorporation logo